LinkedIn for dummies. Una ‘social checklist’ per gli allievi MCI

Linkedin

Sono trascorse solo tre settimane dall’inizio della decima edizione di MCI. Eppure i nuovi allievi ci pare di conoscerli da tempo; sappiamo i loro progetti, le aspirazioni, le ambizioni.

Come ogni anno, oltre alle lezioni, il percorso formativo prevede una serie di attività parallele quali workshop, lavori di gruppo e il consueto laboratorio digitale all’interno del quale gli studenti integrano le pratiche sui social network con i modelli teorici a cui sono introdotti nel modulo di Social Media Marketing.

Scriveranno i post per il blog del Master, faranno il livetwitting delle lezioni, converseranno sulla pagina Facebook del master e gli altri canali social istituzionali.

Prima di cominciare proponiamo di fare una piccola “verifica” della vostra presenza online, cominciando dal vostro profilo LinkedIn. Ecco le prime linee operative da mettere in pratica.

 

Cos’è LinkedIn e a cosa serve

Linkedin è il social network professionale più diffuso al mondo, sono infatti oltre 400 milioni le persone iscritte. Spesso viene considerato come l’alternativa digitale del biglietto da visita o del curriculum: è uno spazio online dove poter pubblicare l’attuale posizione professionale, la propria formazione e le proprie esperienze professionali. Con Linkedin è inoltre possibile creare gruppi, intrecciare relazioni, trovare nuovi contatti, scambiarsi idee e informazioni, ecc..

Se ti sei appena iscritto ad un master professionalizzante e hai come obiettivo principale quello di trovare nuove opportunità lavorative, ecco cosa devi fare.

 

Come iniziare su Linkedin

  1. Se non l’hai ancora fatto, iscriviti ora.
  2. Compila il tuo profilo in tutte le sezioni: l’attuale posizione, la propria formazione e le passate esperienze lavorative. Importante scrivere una breve descrizione della propria professionalità (importante focalizzarsi su una specifica competenza professionale) e caricare una bella foto per il proprio profilo (la foto rende meno anonima la propria pagina di Linkedin e permette di farsi riconoscere tra una lista di omonimi).
  3. Iscriviti ad un gruppo di tuo interesse: cercare, iscriversi e partecipare ai gruppi di Linkedin affini ai nostri interessi, al nostro settore e alla nostra località geografica.
  4. Iscriviti al gruppo del Master in Comunicazione d’impresa Unisi dedicati alla community del Master e che persegue le seguenti finalità: restare in contatto, generare visibilità e collaborazione, trovare nuove opportunità lavorative, creare una rete di relazione tra imprese e persone.

Per ora è tutto, stay tuned!

Commenta il post