Master in Comunicazione d’impresa. Novità e auspici della settima edizione: sono aperte le iscrizioni!

L’Università di Siena ha pubblicato il bando della VII edizione del nostro Master ed è possibile presentare la domanda di ammissione fino al 21 novembre prossimo.

Quanto tempo è passato da quella prima edizione del 2006! Era un altro mondo ma, soprattutto, era un’altra comunicazione. Gli iscritti a quella prima edizione, che a breve ricontatteremo – nelle prossime settimane, infatti, è previsto l’avvio di una mega indagine di placement che ha l’obiettivo di descrivere in maniera dettagliata gli sbocchi lavorativi di tutti gli iscritti alle cinque precedenti edizioni (la sesta è ancora in corso) – quei temerari, dicevamo, che si iscrissero “sulla fiducia”, non sentirono parlare quasi mai di Facebook e doverono “sorbirsi” decine di ore di “Teorie e tecniche della promozione d’immagine”.

Oggi, invece, oltre la metà delle ore di lezione (e quasi tutti gli incontri con i professionisti) riguardano la descrizione e l’interpretazione di questa vera e propria rivoluzione data dall’avvento di Internet e dei social media nel mondo del marketing e della comunicazione, d’impresa e non solo.

Nella programmazione didattica di questa settima edizione abbiamo voluto, in particolare, proporre un nuovo focus sul mobile marketing, chiedendo a Jacopo Pasquini, nostro ex alunno e nostro collaboratore, di illustrare l’esperienza d’uso, le strategie e le opportunità di business delle diverse piattaforme mobile.

Inoltre, su indicazione degli stessi studenti (proprio in questi giorni è in corso la nostra tradizionale indagine di fine corso sulla customer satisfaction degli iscritti), abbiamo aumentato le ore di docenza di Maurizio Goetz, che, nella prossima edizione, potrà illustrare in dettaglio i diversi modelli di branding in un’ottica sempre più crossmediale.

Ma abbiamo, soprattutto, voluto inaugurare due nuovi laboratori pratici – figli, a loro volta, di nuove partnership aziendali di grande valore strategico per MCI. Il primo è il Laboratorio di web design, in cui Giovanni Scarzella, coadiuvato da alcuni componenti del suo staff di Med-Use, mostrerà, attraverso un’esercitazione che impegnerà la classe per diverse settimane, i principi e le tendenze del web design contemporaneo. Il secondo è il Laboratorio di marketing one-to-one, curato da Ogilvy Italia, che permetterà agli studenti di cimentarsi direttamente in un progetto di costruzione di marca e nel conseguente sviluppo delle relazioni con i consumatori.

Last ma tutt’altro che least, il prossimo anno avremo il piacere di avere fra i nostri docenti Alberto D’Ottavi, startupper (fra le altre cose…) di Blomming, che terrà un incontro di orientamento alla creazione di impresa. Perché, come abbiamo detto infinite volte in questi anni, a noi non interessa formare delle persone che rimangano, dopo il master, in attesa della “pappa pronta”, qualunque forma lavorativa essa possa assumere. Noi vogliamo che da MCI vengano fuori dei professionisti della comunicazione d’impresa che siano artefici del proprio destino e che, soprattutto, siano “affamati di futuro”.

Ma di questo e di altre news parleremo ancora… 😉

Commenta il post